Aborto, salta il confronto tra Ferrara e Pannella

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Aborto, salta il confronto tra Ferrara e Pannella

15 Febbraio 2008

Si è risolto in 20 minuti di «show» pannelliano l’annunciato faccia a faccia tra il leader radicale e Giuliano Ferrara a Unomattina.

Grida e improperi di Marco Pannella contro l’inventore della lista
«Pro-life», reo di aver chiesto di sostituire al confronto due
finestre, una per sé e una per il leader radicale, nelle quale ognuno
potesse sostenere le proprie posizioni senza alcun contraddittorio.

A raccontare
scena e retroscena è stato lo stesso Marco Pannella, piombato a
Montecitorio di ritorno dagli studi Rai per annunciare una conferenza
stampa alle 12. Argomento, quanto accaduto stamattina, ma anche lo
stato delle trattative tra i radicali e il Pd alla vigilia
dell’assemblea costituente del partito di Veltroni.

Ferrara, nel frattempo, giustifica la
sua posizione: non «sottoporrò alla futilità delle opinioni a
confronto» in tv il tema dell’aborto, né con Pannella né con altri.