Home News Aeroflot al lavoro su Alitalia Caos negli aeroporti

Aeroflot al lavoro su Alitalia Caos negli aeroporti

0
1

Due settimane di tempo per dare una risposta a proposito dell' acquisto delle quote di Alitalia messe in vendita. Lo ha dichiarato Mikhail Poluboiarinov, vice direttore generale per il settore finanziario della compagnia russa Aeroflot.

Nel frattempo gli aeroporti di Malpensa e Linate tornano alla quasi normalità dopo lo sciopero che in mattinata ha causato la cancellazione di circa 260 voli nei due aeroporti milanesi. Si sono verificati disagi anche allo scalo internazionale di Fiumicino a causa della contemporeanea protesta su scala nazionale dei controllori di volo Enav aderenti al sindacato Ugl.

Così, all'aeroporto di Fiumicino, Alitalia ha cancellato una decina di collegamenti con Linate e due per Malpensa; Lufthansa ha soppresso 2 voli ciascuno per Francoforte e Monaco e uno per Amburgo, con circa 600 passeggeri coinvolti; Air France 2 per Parigi e uno ciascuno per Marsiglia e Tolosa; British Airways 2 per Londra. Inevitabili ritardi e lunghe code ai banchi di biglietterie e check-in.

Intanto si accorciano i tempi per la corsa all'acquisto del 49,9% della quota Alitalia messa in vendita dal Ministero del Tesoro. I contendenti rimangono i russi di Aeroflot, i francesi di Air France, i tedeschi di Lufthansa, gli italiani di Air One e cordata Baldassarre e gli americani del Texas Pacific Group.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here