Home News Afghanistan: Berlusconi, le polemiche danneggiano l’Italia

Afghanistan: Berlusconi, le polemiche danneggiano l’Italia

1
81

Basta a polemiche "sterili e senza costrutto" tra Cdl e Unione, perchè "il buono nome" e "l'immagine" dell'Italia "vengono prima di ogni polemica": al contrario in questo momento servono "senso di responsabilità e coesione".

Dopo una giornata di duri attacchi dell'opposizione contro la maggioranza, e di repliche altrettanto dure dall'Unione, Silvio Berlusconi chiede di fermare ogni polemica sulla vicenda di Mastrogiacomo e del suo interprete.


"La tragica vicenda di Adjmal - afferma in una nota Berlusconi - non ci puó lasciare indifferenti e impone a tutti i Paesi impegnati nelle operazioni di pace di intensificare gli sforzi per la salvaguardia di coloro che operano in situazioni di cosí elevato rischio. Ma le giuste sollecitazioni al massimo impegno non dovrebbero mai trasmodare nella esasperazione della polemica sterile e senza costrutto tra maggioranza e opposizione. Vorrei ricordare a tutti che le ragioni umanitarie, il prestigio e il buon nome dell'Italia vengono prima di ogni polemica politica e che perció vicende come questa vanno trattate con senso di responsabilità e massima coesione. Confrontiamoci anche duramente - conclude - ma in modo da non recare nocumento all'immagine internazionale dell'Italia".

  •  
  •  

1 COMMENT

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here