Home News Afghanistan. Bomba sulla strada, uccisi 21 contadini e feriti altri 6 nell’Helmand

Afghanistan. Bomba sulla strada, uccisi 21 contadini e feriti altri 6 nell’Helmand

0
42

A pochi giorni dalle elezioni presidenziali continuano gli attacchi dei talebani per impaurire la popolazione civile. Almeno 21 persone sono morte e altre 6 sono rimaste ferite per l'esplosione di un ordigno sul ciglio di una strada nel distretto di Garmsir, nella provincia meridionale di Helmand.

Secondo quanto si è potuto sapere da fonti del ministero della Difesa, la bomba è esplosa al passaggio di un trattore, cui era collegato un rimorchio a bordo del quale stavano recandosi al lavoro nei campi un gruppo di braccianti agricoli. Un soldato americano è invece deceduto nelle province occidentali investito dall'esplosione di una bomba che i talebani stavano piazzando.

Intanto, 5 capi talebani sono stati catturati nel Nord del Paese dove da due giorni le forze della sicurezza locali, affiancate da militari della coalizione, hanno avviato un'offensiva contro gli insorti, e nella provincia meridionale di Uruzgan. Abdul Ahad Khan, alto ufficiale afgano di stanza nella regione di Baghlan, ha riferito della cattura del mullah Aziz, capo talebano nel distretto di Baghlan-e-Markazi. Altri 4 mullah sono stati arrestati dai militari afgani nell'Uruzgan, secondo quanto annunciato dal comandante delle truppe locali, Shir Mohammad Zazi said.

L'ambasciatore britannico in Afghanistan, Mark Sedwill, in un'intervista al Guardian ha affermato che almeno due terzi dei ribelli che combattono con i talebani possono essere convinti a "cambiare parte" e a schierarsi con le forze internazionali. Il diplomatico esprime anche un cauto ottimismo sull’esito delle elezioni presidenziali del 20 agosto. A suo giudizio circa il 70% degli elettori "potrà votare", anche nella provincia di Helmand, la più violenta del Paese.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here