Afghanistan. Otto civili uccisi da mina all’est

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Afghanistan. Otto civili uccisi da mina all’est

03 Maggio 2010

Otto civili sono stati uccisi ieri sera nell’esplosione di una mina artigianale al passaggio del loro minibus nell’est dell’Afghanistan. Lo hanno reso noto le autorità locali.

"Ieri sera (domenica sera), un minibus ha urtato una mina artigianale posta sulla strada che porta a Zurmat. Otto civili sono rimasti uccisi" ha dichiarato Ghulam Dastagir Rustamayr, il vicecapo della polizia della provincia di Paktya. Quattordici persone sono rimaste ferite.