Alitalia, offerte troppo basse e il titolo perde il 4,97%

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Alitalia, offerte troppo basse e il titolo perde il 4,97%

15 Maggio 2007

Il titolo Alitalia in forte calo sta perdendo il 4,97%, fermo a 0,889 euro per azione. Sembra che a causare questa perdita siano i  rumors di mercato che danno i tre pretendenti ammessi alla fase delle offerte per la privatizzazione della compagnia aerea, poco disponibili a fare offerte vicine agli attuali corsi di borsa.
I bene informati dicono che l’offerta più generosa si aggiri intorno agli 0,4 euro per azione. Un dealer commenta così gli eventi “non è una ipotesi irrealistica (che la perdita netta in borsa dipenda dalla mancanza di offerte adeguatre, ndr), oggi c’è il Cda sui conti del trimestre che dovrebbero restare in rosso. Poi, guardando il livello di agitazioni sindacali, è chiaro che nessuno intende mettere cifre ingenti su una situazione ancor più complicata”.