Alle urne: le aperture dei quotidiani italiani

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Alle urne: le aperture dei quotidiani italiani

13 Aprile 2008

“Elezioni, l’ora della scelta” e “L’Italia alla sfida elettorale”, sono i titoli dei due principali quotidiani nazionali, Corriere della Sera e La Repubblica, nel primo giorno di apertura dei seggi elettorali.

Entrambi i quotidiani dedicano il sottotitolo alla polemica fra il Pd e la trasmissione Matrix.

Al voto un Paese che cerca stabilità e un’idea di futuro”, è invece il titolo dell’editoriale di Stefano Folli sul Sole 24 Ore; il quotidiano finanziario dedica l’apertura al G7 in corso a Washington.

L’Italia sceglie il dopo-Prodi” è il titolo di apertura de La Stampa che nel sottotitolo ricorda l’incognita di centristi e sinistra nella sfida fra Veltroni e Berlusconi. “Italia al voto tra le polemiche” è l’apertura del Manifesto che nel sottotitolo ricorda l’esposto da parte di Pd e Udc al Garante sulla violazione della par condicio. Titolo relativamente neutro, dall’altra parte dello spettro politico anche per Il Tempo: “Il paese riparte da questo voto”. Mentre “Italia da oggi alle urne. Si sceglie il dopo Prodi”, è il titolo di Qn che però dedica l’apertura all’omicidio dell’artista milanese Giuseppina Pasqualino in Turchia.

L’Avvenire titola invece “Un paese che vuol farcela”. Il Messaggero sceglie “L’Italia alla sfida del voto” e nel sottotitolo ribatte su “Ultime polemiche esposto al garante di Pd e Udc: par condicio violata”.

Non fatevi imbrogliare”, è il titolo scelto da Il Giornale che in un montaggio fotografico trasforma in una sequenza il volto di Prodi in quello di Veltroni. Libero titola a tutta pagina “Diamogli una mano” sopra alle foto di Fini, Berlusconi e Bossi: il quotidiano pubblica tre interviste ai tre leader del Pdl.

Scegli l’Italia nuova”, è l’apertura dell’Unità che nel sottotitolo invita gli elettori a non riconsegnare il governo a Berlusconi, e pubblica a sinistra una “lettera al direttore” a firma di Walter Veltroni. L’edizione domenicale del Il Secolo d’Italia su una grande foto di Fini titola “Oggi comincia la terza repubblica” (è un titolo virgolettato: il quotidiano propone un’intervista al leader di An). Il Foglio di Giuliano Ferrara presenta una “Storia di una lista non programmata” (quella per la moratoria sull’aborto del direttore del giornale) e a sinistra un’analisi sulle “Urne dei grandi direttori” che sancisce: “Il Corsera voterà CaW – Rep e Stampa per il Pd – Sole neutrale, Tg silenti”.