Home News Attacchi 11/09. Il ministro Holder: “Chiederemo pena di morte”

Attacchi 11/09. Il ministro Holder: “Chiederemo pena di morte”

0
5

L'Amministrazione del presidente degli Stati Uniti Barack Obama punta alla pena di morte per i cinque terroristi accusati degli attacchi contro le Torri Gemelle e il Pentagono. Lo ha indicato oggi a Washington il ministro della Giustizia Usa Eric Holder.

Annunciando che i terroristi (tra cui il "cervello" Sheikh Khaled Mohammed), tutti e cinque incarcerati a Guantanamo verranno processati "da una giuria imparziale" a Manhattan, a pochi isolati da Ground Zero, Holder ha indicato che per questo tipo di delitto gli Usa prevedono la pena di morte. "Spero che i procuratori chiederanno la pena di morte", ha chiosato Holder.

Secondo il ministro della Giustizia americano, il fatto che uno dei sospetti terroristi sia stato torturato ripetutamente con la tecnica del "waterboarding" (ossia l'annegamento simulato) "non è un problema" ai fini del risultato dei processi. "Non avrei autorizzato il via a questi processi se non fossi fiducioso sul loro esito", ha concluso Holder.

Eric Holder ha poi precisato che i cinque sospetti delle stragi "risponderanno dei loro azioni in una corte a pochi passi da dove sorgevano le Torri Gemelle£. Holder ha detto di avere parlato con il governatore di New York David Paterson e con il sindaco Michael Bloomberg per garantire che £tutte le preoccupazioni sulla sicurezza" legate al trasferimento dei detenuti da Guantanamo siano soddisfatte. Il Dipartimento della Giustizia ha annunciato che i cinque saranno trasferiti a New York dopo che l'amministrazione Obama avrà comunicato al Congresso il preavviso richiesto di 45 giorni e dopo consultazioni con le autorità locali.

 

 

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here