Assuntina Morresi

BIO

Assuntina Morresi è docente di Chimica Fisica presso il Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia, dove insegna Chimica Fisica Avanzata e Crioconservazione e Biobanche. Dal 2006 fa parte del Comitato Nazionale per la Bioetica, organo di consulenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. E’ stata consulente scientifico del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi, e dal 2013 è consulente esperta del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin; in qualità di esperta  ha rappresentato il governo italiano in diverse sedi (ONU, Consiglio d’Europa, Corte Europea dei Diritti Umani). Fa parte della delegazione italiana dello “European Committee on organ transplantation (CD-P-TO)” del Consiglio d’Europa. È editorialista del quotidiano Avvenire, ed è autrice, con Eugenia Roccella, di La favola dell’aborto facile. Miti e realtà della pillola abortiva Ru486, edizioni Franco Angeli, Milano 2006, II edizione 2010. Con decreto del 27 dicembre 2013, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano le ha conferito l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”.

Articoli

Questa è la nuova Rai?

Se il “Tg1 del cambiamento” parla (solo) di eutanasia…

1
Tg1 governativo del ‘cambiamento’ pentaleghista = tg1 vecchio governo. Né più, né meno. La conferma, se così la vogliamo chiamare, arriva da un servizio, trasmesso nel corso dell’edizione

#Savealfieevans

I genitori di Alfie si ribellano e il sistema eutanasico inglese entra in crisi

2
Non sappiamo se Thomas e Kate riusciranno a portare via il loro figlio Alfie dall'ospedale pediatrico di Liverpool, l'Alder Hey, dopo che i tribunali inglesi hanno

Dopo il voto...

A.A.A. Politici cattolici cercasi

8
Alessandro Campi oggi sul Messaggero, apre la riflessione sul voto cattolico: "i cattolici in Italia - i credenti come i praticanti - sono una massa sociologica molto vasta, probab

Battete un colpo

Salvini, Meloni, Berlusconi: ma il biotestamento e le unioni civili li volete cambiare o no?

9
“La radicale solitudine di Eugenia”: è il titolo di un articolo di qualche giorno fa sul venerdì di Repubblica, a firma Filippo Ceccarelli. Non certo un sostenitore politico di Eugeni

Non è una novità

Macerata, quando fa comodo nascondere tutto dietro al “pericolo fascista”

5
Io sono di Corridonia, il paese della Pars, la comunità di recupero da cui è fuggita Pamela, la giovane uccisa e fatta a pezzi, e anche il paese dove Luca Traini, che la voleva v

Censura pre-elettorale

Chiuse pagine di satira su Facebook: chi tocca la sinistra scompare

2
“Sinistra, Cazzate Libertà” è la più famosa, ma anche “Radical chic boriosi che si beffano dell’ignoranza altrui”: sono (meglio dire furono) due frequ

Più di una bizzarrìa malinconica

Un ministro per la Solitudine a raccogliere cocci di una società in frantumi

4
Non poteva che essere inglese il Ministro per la Solitudine, nominato ieri dalla premier Theresa May. E' il primo del genere nel mondo, e non è detto che sarà&nb

Italia malmessa

Natale a Roma: l’eroe triste chiamato Spelacchio

2
E’ Spelacchio l’eroe dell’anno che sta per concludersi, l’abete sgarrupato assurto a simbolo della nostra Italia malmessa, oramai noto in tutto il mondo per uno dei passapa

Favor mortis

Il Pd sventola la bandiera dell’eutanasia

6
Hanno approvato la legge sul biotestamento, cioè la via italiana all’eutanasia. E’ una legge “bandiera”, voluta dalla sinistra innanzitutto, perché sia i

Tiggì divertenti

Tutti a Como contro i pericolosi fascisti mentre gli innocui No-Tav scatenano la guerra

5
Ieri sera alle otto ho visto una breve trasmissione comica. C’era una signorina che leggeva le notizie, e diceva che in Italia c’è un grande pericolo fascista, tanto che la si

NEWS