Home 2020

Corrado Ocone

BIO

Articoli

La proposta

Senza una cultura politica, il centrodestra fa il gioco di Conte (e della sinistra)

1
Con una battuta potrebbe dirsi che la sinistra, soprattutto ma non solo in Italia, governa anche quando è all’opposizione. O, quanto meno, fa sì che la destra non riesca a far passare molte sue in

L'uovo di giornata

Villa Pamphilj, Conte evoca la “Grande bellezza” ma assomiglia più a “Totò imperatore di Capri”

0
Vorrei smontare due idee che circolano in questi giorni: che il Presidente del Consiglio non abbia una visione di futuro; che gli Stati Generali non siano stati concepiti proprio per questo: per osten

Nuovi modelli

L’eterna infanzia della sinistra

0
C’è un filo rosso che percorre la politica italiana, o meglio il gusto e la propensione di quel “ceto medio riflessivo” che ha poco alla volta rimpiazzato la classe lavoratrice come riferimento

Il libro

Il blu e il verde? Sì, ma senza ideologia

0
Gadamer, sulla scia del suo maestro Heidegger, ci ha insegnato che il pregiudizio è non solo inevitabile, ma anche necessario per avviare la comprensione di un testo o di un qualsiasi evento umano. T

Scenari post virus

Sogno di una notte di inizio estate

0
Ho fatto un sogno. Alla fine era andato davvero tutto bene: il virus era scomparso, la vita era tornata apparentemente alla sua normalità, eravamo ritornati ad abbracciarci. Il virus, in verità, ave

Il virus

Petrosino e la “questione del senso” della pandemia

0

Gradualmente, come era immaginabile, cominciano ad uscire libri, o meglio instant book, di riflessione sulla pandemia e sulle sue conseguenze. Il virus interroga ovviamente anche la f

La sinistra virale

Il Coronavirus ha selezionato i suoi radical chic

0
La normalità è così banale, signora mia, che quasi quasi era meglio il lockdown. No, non arrivano a dire questo i firmatari dell’appello “Non à un retour à la normale” pubblicato sulle pagi

L'opinione

Houellebecq e il Covid19: “Non ci sveglieremo in un nuovo mondo: sarà lo stesso di prima, un po’ peggio”

0
A Michel Houellebecq riesce quello che a pochi riesce: essere una star dei media pur essendo un anticonformista vero (perché esistono anche quelli che giocano alla parte e sono perfettamente interni

Il personaggio

Agamben: ecco perché è sbagliato rinunciare alla libertà per proteggere la libertà

0
Va dato atto a Giorgio Agamben di essere stata una delle non molte voci, almeno finora, che hanno in Italia cercato di affrontare in modo non contingente e banale il tema delle conseguenze morali e po

La recensione

Zizek, il virus e il “nuovo comunismo” (che sa già di vecchio)

0
Slavoj Zizek è un filosofo à la page, o se preferite un pensatore molto influente negli ambienti intellettuali che contano e determinano le tendenze medio-culturali a livello globale. Lavora per acc

NEWS