Giancarlo Loquenzi

Articoli

Bagnasco ci chiede come possiamo dire “no”

2
Se avete ascoltato i telegiornali di ieri o letto i giornali di oggi (salvo eccezioni) vi sarete convinti che il presidente dei vescovi italiani, mons. Bagnasco ha detto qualcosa de

Se Casini bussa alla porta è meglio aprirla

11
Quello che è accaduto in questi ultimi giorni attorno alla vicenda del decreto sull’Afghanistan interessa molto da vicino questo giornale. Per molte ragioni, che vanno dalla nostra scelta occ

Il governo non ha maggioranza autonoma

0
Il voto sul decreto di rifinanziamento delle missioni italiane all'esteto conferma il fatto che il governo non ha una maggioranza politica autonoma in Senato su questioni cruciali come quelle di

Crisi ancora aperta con gli Usa: a rischio il decreto Afghanistan

1
Se la Farnesina  dava mostra di essere sorpresa per le reazioni americane alla liberazione di Mastrogiacomo, il dipartimento di Stato americano ha mandato all’aria la manfrina in un sol colpo

Crisi con Londra e Washington, l’Italia ai margini dell’alleanza

3
All’unisono il dipartimento di Stato americano e il Foreign Office inglese hanno condannato con parole durissime la trattativa italiana per la liberazione di Daniele Mastrogiacomo. Sono bastati

Non solo fischi per Bush in Sud America

0
Il viaggio di George W. Bush in Sud America è stato sinora raccontato dalla maggior parte della stampa italiana come un lungo calvario di ostilità e di proteste. Si è guardato più alle piazz

Perché Bush preferisce non farsi vedere in giro con Prodi

0
Lo scorso 14 agosto l'agenzia Ansa trasmise la seguente nota: "Il presidente del Consiglio, Romano Prodi si recherà a Washington agli inizi di autunno per incontrare il presidente degli Stati Uni

Gelo diplomatico tra Usa e Italia

0
Roma. Il gelo diplomatico tra Italia e Stati Uniti – di cui la lettera agli italiani dei 6 ambasciatori Nato è solo il sintomo più plateale – è un processo che avanza da m

Su Kabul una meschina lotta di potere

0
Forse è davvero meglio che i soldati italiani di stanza in Afghanistan tornino a casa. Lo diciamo con la morte nel cuore perché fin dall’inizio, all’indomani degli attentanti dell’

Scacco matto di Bush ai democratici

0
L’exit strategy di Bush per l’Iraq è vincere la guerra in Iraq. Non si tratterà di una vittoria campale, salutata da salve di cannoni e da marce trionfali come quelle di un tempo, ma sarà

NEWS