Home 2009

Michela Nacci

BIO

Articoli

La criticona

Se la democrazia fosse una categoria dello spirito gli uomini sarebbero Dei

2
La celebre affermazione di Rousseau secondo la quale “Se ci fosse un popolo di Dei, si governerebbe democraticamente” è leggibile in un duplice senso: il primo come convinzione d

La criticona

Il tempo del denaro e la modernità secondo Charles Péguy

1
Perché può essere interessante oggi leggere Charles Péguy? Classificato nei manuali di storia del pensiero politico come nazionalista e reazionario, si considerava da parte sua

La criticona

Il fantastico mondo di Ralf Dahrendorf

0
Per commemorare Ralf Dahrendorf, scomparso pochi giorni fa, mi soffermerò sulla sua ultima opera pubblicata in italiano. Si tratta di Quadrare il cerchio ieri e oggi: all’origin

La criticona

La socialdemocrazia in Europa ha fallito e neanche Obama potrà salvarla

0
Scriveva Giuseppe Berta prima di questa tornata elettorale: “In Europa, la sinistra – o il centrosinistra, se si preferisce – è al suo minimo storico. Priva di appeal come

La criticona

Ritratto della “destra nuova” in cerca d’autore…attori e pubblico

0
Quando è stata l’ultima volta che la destra fino a poco tempo fa incarnata da AN e guidata dall’attuale Presidente della Camera Gianfranco Fini ha detto una cosa di destra? E&rsq

La criticona

Se si guardasse alla qualità del lavoro il 1 maggio sarebbe davvero una festa

0
Quanto tempo è passato tra la fine dell’Ottocento e oggi? Quanto si sono modificate le ideologie, i partiti, le forze del mondo politico e la realtà del mondo produttivo, dagli

La criticona

Per spiegare l’Italia di oggi Gramsci (per fortuna) non basta

0
E’ un fatto che PDL e PD sono entrambe, per quanto con  tradizioni e di età diverse, formazioni politiche in movimento la cui identità è in corso di definizione: l&r

Testimonianze

Quel mondo di oggetti, abitudini, lavoro, memorie che non c’è più

0
Insegno da molti anni all’Università dell’Aquila pur abitando a Firenze. Quest’anno sono in congedo per motivi di studio, e posso permettermi di non fare la pendolare. E&rs

La criticona

Molte domande, molte risposte, molti dubbi sul nazismo

4
Nel suo libro più bello (“Le origini culturali del Terzo Reich”) lo storico israelo-americano Georg Mosse si chiedeva di quale cultura si fosse nutrito il nazismo. Quali eventi i

La criticona

Smemorati e misteri. Tutti gli elementi di una storia di successo

1
Esce in edizione economica, in concomitanza quasi perfetta con lo sceneggiato televisivo che vi si ispira, il libro di Lina Roscioni “Lo smemorato di Collegno”, pubblicato per la prima

NEWS