Home 2009

Michela Nacci

BIO

Articoli

Contro la modernità

Nolte critica la dittatura del liberalismo ma il suo è solo antiamericanismo

4
Ci sono opere in cui il termine “tecnica” è scritto con la maiuscola: Tecnica. “Tecnica” è quell’insieme di pratiche che mirano a risolvere problemi prat

La criticona

Di Ezra Pound si può dire di tutto tranne che era un libertario

4
Stavolta la mia non sarà solo la recensione a un libro (il volume di Erza Pound, Il carteggio Jefferson-Adams come tempio e monumento), ma anche la recensione alla recensione che al libro di

Anniversari

Cent’anni di futurismo

1
Quest’anno cade un anniversario importante, un centenario per l’esattezza: il 20 febbraio 1909 veniva pubblicato il “Manifesto del futurismo”. Opera di Filippo Tommaso Marin

La criticona

Dacci oggi il nostro cibo quotidiano

0
Si è verificato ancora una volta, a proposito del libro La gola. La passione dell’ingordigia di Francesca Rigotti, uno di quei cortocircuiti che accadono quando ci si avvicina a

La criticona

Su biopolitica, liberaldemocrazia e nazismo si può dire tutto e il contrario

1
Si apre un libro che si intitola “Termini della politica”, e si pensa di trovarci la definizione dei termini più o meno essenziali che servono a comprendere la politica, ossia di

Bauman e oltre

Elogio ragionato e anche un po’ orgoglioso dei consumi

0
Tempi duri per i consumi. Nonostante il tempo di feste e lo scambio dei regali sotto l’albero, come da tradizione, l’acquisto è nell’occhio del ciclone: uno stuolo di criti

Revival a buon mercato

Come sbriciolare il mito di Totò pensando di farla franca

0
Nella collana “Stile Libero” di Einaudi (una casa editrice dentro la casa editrice, con regole, stile, direzione autonomi dal resto e ben riconoscibili) esce la coppia

Ricordi

Quella di Samuel Huntington non è una scomparsa, è una perdita

1
Non ricorderò Samuel P. Huntington per il tanto citato e altrettanto criticato “Lo scontro delle civiltà e il nuovo ordine mondiale” (Garzanti in italiano, se ne è

Eterni nemici?

Charles Dickens, l’etica del Natale e lo spirito del capitalismo

1
Chi di noi non ha letto almeno una volta “Canto di Natale” di Charles Dickens? Si tratta del lungo racconto nel quale il grandissimo narratore britannico narra una storia che ha una mor

Enrico Brizzi

Vita spericolata, gaudente e tormentata di Bologna

1
Chi penserebbe che un pezzo significativo di storia degli ultimi trent’anni possa essere raccontato da uno scrittore di successo catalogato “per adolescenti”? Quando alcuni anni f

NEWS