Home News Banca Antonveneta passa a Mps per 9 miliardi

Banca Antonveneta passa a Mps per 9 miliardi

0
53

Monte dei Paschi di Siena ha raggiunto un accordo con Banco Santander per l'acquisto di Banca Antonveneta per 9 miliardi di euro.

Lo ha annunciato la società in una nota. L'operazione è soggetta, come spiega una nota di Mps, all'approvazione delle autorità competenti. Interbanca, controllata di Antonveneta che opera come banca corporate e delle imprese, non costituisce oggetto della vendita.

In seguito all'accordo il Santander ha cancellato l'aumento di capitale di 4 miliardi di euro che era previsto per finanziare l'acquisizione delle attività di Abn Amro in Brasile e Italia.

Banca Antonveneta è uno degli asset di Abn Amro attribuiti al Banco Santander, che ha partecipato al consorzio formato con con Royal Bank of Scotland e Fortis nell'Opa su Abn recentemente conclusa.

Insomma, ancora un cambio di padrone per la banca padovana che in italia ha 1,5 milioni di clienti e mille sportelli. La banca era già stata oggetto delle mire del banchiere lodigiano Gianpiero Fiorani.

Le prime ripercussioni in Borsa? Titoli Santander in deciso rialzo nel listino di Madrid, con un progresso del 4,22% a 15,05 euro, dopo l'annuncio dell'accordo per cedere Antonveneta a Mps e la precisazione che grazie a questa transazione l'istituto spagnolo ha cancellato i piani di aumento di capitale da 4 miliardi di euro.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here