Bari. Arrestati due corrieri albanesi trovati in possesso di 2,5 Kg di cocaina

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Bari. Arrestati due corrieri albanesi trovati in possesso di 2,5 Kg di cocaina

25 Agosto 2009

Ennesimo sequestro di sostanze stupefacenti da parte della Guardia di Finanza. Due cittadini albanesi trovati in possesso di circa 2,5 chilogrammi di cocaina sono stati arrestati vicino Canosa di Puglia, in provincia di Bari.

La loro vettura stava percorrendo l’autostrada in direzione nord ad alta velocità. Il comportamento dei 2 giovani, molto nervosi, ha insospettito ulteriormente i finanzieri che hanno deciso di estendere la perquisizione: in una borsa trolley sono stati trovati due "panetti" scuri, avvolti da cellophane, contenenti la droga.

I corrieri, S.L., di 24 anni, e A.L., di 22 anni, residenti nelle province di Trento e Vicenza, sono stati arrestati. Il valore della droga, una volta immessa nel mercato, avrebbe garantito guadagni illeciti per oltre 500 mila euro.

La Puglia risulta ancora una volta un luogo di transito cruciale a livello nazionale per le sostanze stupefacenti: il "canale" albanese è ancora quello più attivo.