Home News Bergamo. 7 arresti per l’assalto al portavalori sull’A4

Bergamo. 7 arresti per l’assalto al portavalori sull’A4

0
48

La squadra mobile di Bergamo sta eseguendo sette ordinanze di custodia cautelare emesse dal tribunale di Bergamo nei confronti dei presunti autori dell'assalto a un furgone portavalori, il 9 giugno 2008 sull'autostrada A4, tra Brescia e Milano, nei pressi del casello di Seriate.

La rapina fruttò quasi due milioni di euro. Quella sera, intorno alle 20.40, un commando di almeno 10 banditi incappucciati e armati di kalashnikov bloccò un tratto di autostrada incendiando alcune automobili e prese d'assalto un furgone portavalori, riuscendo poi a scappare con il bottino. Le indagini della squadra mobile, in collaborazione con quella di Foggia e coordinate dal Servizio centrale operativo, hanno permesso di sgominare l'intera presunta banda, che operava tra la Lombardia e la Puglia.

Perquisizioni e arresti sono ancora in corso, soprattutto nelle province di Bergamo, Lodi e Foggia. I destinatari dei provvedimenti sono tutti pluripregiudicati lombardi e pugliesi di età compresa tra i 27 e i 42 anni. Alcuni di loro erano già stati condannati in passato per reati di rapina, estorsione, sequestro di persona e omicidio. Le indagini proseguono per capire se gli arrestati siano responsabili di altri assalti a portavalori avvenuti negli ultimi mesi in Italia.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here