Berlusconi: forse non oggi ma questo governo cadrà

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Berlusconi: forse non oggi ma questo governo cadrà

14 Novembre 2007

“Non sarà necessariamente domani o in questi giorni, ma così non possono durare a lungo. Stanno implodendo”.
Così il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, risponde ai cronisti che nel centro di Roma gli domandano un bilancio di quella che sembrava essere la giornata decisiva per il Governo Prodi e che in realtà si è conclusa con un rinvio del voto a domani. “Questo Governo non è più – ha aggiunto il Cavaliere – moralmente e politicamente legittimato a governare. Anzi, è animato da una forzata volontà di sopravvivere”. Prova ne sono, per l’ex premier, “le spesse divisioni che si sono rappresentate oggi e che hanno ricompattato concedendo mance a singoli esponenti della sinistra e componendo una Finanziaria che non sostiene lo sviluppo e rimane a carico dei cittadini”.