Home News Berlusconi: per la sinistra sono ancora il nemico

Berlusconi: per la sinistra sono ancora il nemico

0
40

"Mi vogliono togliere la possibilità di essere ancora al governo del Paese, vogliono eliminarmi e non lo penso solo io è ormai chiaro". L'ha detto Silvio Berlusconi rispondendo ad una domanda sul provvedimento relativo al conflitto di interessi.
"Nessuno mi può chiedere di affidare il mio patrimonio a uno sconosciuto". "Soprattutto - ha aggiunto - quando questo patrimonio è frutto di una vita di lavoro, e per una persona come me che ha cinque figli, non si può chiedere un sacrificio folle di questo tipo". "Non penso che questo ddl possa diventare legge dello Stato, sarebbe una cosa molto grave non ci sarebbe più una vera democrazia in un Paese dove una parte politica che non ha neppure vinto le elezioni ma governa si propone di andare addosso al principale avversario politico". Per Berlusconi il centrosinistra lo considera "ancora come un nemico pericoloso da eliminare dalla vita politica". "Questa legge - ha proseguito - vieta a chi ha fatto cose nella sua vita di potere aspirare ad avere incarichi di governo".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here