Home News Berlusconi-Tremonti: volgere pessimismo in ottimismo

Berlusconi-Tremonti: volgere pessimismo in ottimismo

0
31

«Restando da soli, ognuno per sè, guidatori compresi, non andiamo da nessuna parte anzi rischiamo di andare indietro»: è uno dei passaggi dell'introduzione al Dpef.

Il documento si intitola 'Un piano per l'Italia', firmata dal premier, Silvio Berlusconi, e dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti.

«All'opposto - prosegue l'introduzione - insieme possiamo fare prevalere le virtù sui vizi, volgere il pessimismo in ottimismo, la sfiducia in fiducia, riprendere un cammino tracciato nella speranza verso il futuro. Per questo chiediamo a tanti di fare un piccolo passo indietro per fare tutti insieme un passo avanti nella stessa comune direzione. Ciò è tanto più necessario nel tempo presente perchè non possiamo affrontare le crescenti sfide esterne con una permanente anarchia interna».

Ancora: «In ogni caso - affermano Berlusconi e Tremonti - non si può più andare avanti con un sistema in cui crescono solo il deficit e le liti, non il prodotto interno lordo».

Per questo il governo ha messo a punto una strategia che è mirata a raggiungere l'obiettivo di ottenere «meno costi, più libertà e più sviluppo».

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here