Berlusconi, vigileremo su riforme. “Preoccupano tagli a sicurezza”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Berlusconi, vigileremo su riforme. “Preoccupano tagli a sicurezza”

18 Marzo 2014

 Silvio Berlusconi avverte "guardiamo con attenzione al pacchetto di misure messe in campo dal Governo e vigileremo per perché si trasformino in provvedimenti concreti". "Ben venga anche l’annunciata razionalizzazione della spesa pubblica ma esprimiamo preoccupazione per i tagli previsti alla sicurezza". E infine: "occorre ripartire dalla politica industriale". Il Cavaliere chiede anche che finisca l’oppressione fiscale sulle Pmi e che vengano pagati i debiti della PA. Fa piacere che la Forza Italia del Cav. si preoccupi tanto, guardi con attenzione al governo Renzi e dica di voler vigilare ma le sentinelle di una agenda liberale e moderata sono già presenti all’interno del governo – e si chiamano ministri, sottosegretari e parlamentari del Nuovo Centrodestra.