Home News Bin Laden. Raid deciso dopo vertice di giovedì scorso alla Casa Bianca

Bin Laden. Raid deciso dopo vertice di giovedì scorso alla Casa Bianca

0
56

Emergono altri particolari dietro l’uccisione di Osama Bin Laden. Lo scorso giovedì, alla Casa Bianca, si sarebbe svolto un vertice, durante il quale Barack Obama e il suo staff avrebbero valutato il tipo d’operazione da mettere in atto.

Oltre alla soluzione che ha poi prevalso, ovvero il raid al villino di Abbottabad con un impiego ristretto di uomini, i consiglieri del Presidente degli Stati Uniti avrebbero discusso altre due opzioni: un blitz con un utilizzo robusto di forze, oppure il rinvio dell’azione, e il conseguente prolungamento dell’acquisizione di informazioni. Già dall’agosto scorso, infatti, l’intelligence americana aveva ricevuto indicazioni sulla potenziale presenza del capo di Al Quaeda nella località pakistana, ma fino a marzo si erano nutriti dubbi sulla veridicità di tale informazione. Secondo la fonte del retroscena, che è rimasta anonima, sarebbe stato lo stesso Obama a dare una decisiva sterzata all’operazione: il Presidente statunitense, sulla base delle rivelazioni sempre più precise sulla presenza di Bin Laden ad Abbottabad, avrebbe comunicato ai suoi collaboratori la volontà di far scattare il blitz, soprattutto per evitare irrimediabili fughe di notizie.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here