Home News Bozza dpcm, cinema e teatri verso la riapertura dal 27 marzo

Le nuove regole

Bozza dpcm, cinema e teatri verso la riapertura dal 27 marzo

0
55

Cinema, teatri, sale da concerto: si va verso la riapertura a decorrere dal 27 marzo, con posti a sedere preassegnati e distanziati di almeno un metro e previa adozione di appositi protocolli di sicurezza. E’ quanto prevede la bozza di dpcm che dovrebbe essere varato prima della scadenza delle regole vigenti fissata per il 5 marzo e restare valido fino al 6 aprile, subito dopo Pasqua.

Restano invece chiusi sale giochi, sale scommesse e parchi divertimento, mentre le restrizioni assolute per fiere e discoteche restano in vigore anche per le regioni che dovessero raggiungere dati così confortanti da essere collocate in zona bianca.

Nulla da fare per ora per le riattivazioni serali di bar e ristoranti che, laddove aperti, dovranno comunque sospendere l’attività alle 18, com’è attualmente. Barbieri e parrucchieri, invece, secondo le nuove regole in zona rossa dovranno chiudere.

Restano invece aperte le scuole superiori, con almeno il 50 per cento di attività in presenza.

Trattandosi di una bozza, nessuna decisione può ancora essere considerata ovviamente definitiva.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here