Brunetta: “determinati a cancellare gli enti inutili”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Brunetta: “determinati a cancellare gli enti inutili”

26 Luglio 2008

"Voglio confermare che siamo determinatissimi alla cancellazione di centinaia di piccoli e grandi Enti inutili. Lo promesse io le mantengo. Parola di Brunetta!". E’ quanto scrive in una breve lettera pubblicata oggi da "Libero", il ministro per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, che risponde ad un articolo di ieri in cui il giornale di Feltri evidenziava come la "soppressione degli Enti inutili fosse slittata".

Se dovremo impiegare qualche settimana in più del previsto – spiega Brunetta – è soltanto per il grande scrupolo con cui stiamo conducendo questa decisiva operazione di potatura dei tanti e csotosi rami secchi della Pubblica amministrazione".

Entro il 15 agosto tutti i ministeri dovranno comunicare le loro richieste di eventuale ‘salvezza’ degli Enti da loro vigilati – conclude il Ministro -, entro il 15 settembre esaminerò con estremo rigore tale elenco insieme al ministro Calderoli ed entro la fine di ottobre verrà emanato il relativo decreto interministeriale".