Brunetta: “Via a sperimentazione di sms per comunicare assenze”

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Brunetta: “Via a sperimentazione di sms per comunicare assenze”

20 Gennaio 2010

Marinare la scuola sarà impossibile per le nuove generazioni. Un sms terrà sempre informati i genitori sulle presenze in classe. Parola del Ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione Renato Brunetta che annuncia "Nelle prossime settimane avvieremo la sperimentazione degli sms inviati ai cittadini per comunicare gli adempimenti scolastici, automobilistici e sanitari".

"Si comincerà – ha spiegato Brunetta a margine dell’ incontro per la firma al protocollo d’intesa sull’applicazione della riforma Brunetta per la valutazione del personale delle aziende sanitarie ospedaliere – proprio dagli sms ai genitori per comunicare le assenze a scuola".

"Mi dispice per gli studenti", ha ironizzato Brunetta precisando che seguiranno gli sms che riguardano Aci e Inps e sanità.