Home News Bush delude la Merkel sull’Ambiente

Bush delude la Merkel sull’Ambiente

0
55

All'incontro tenutosi nel lussuoso resort sul Mar Baltico non ci sono state sorprese in materia di clima. Il Presidente Usa si è di fatto rifiutato di prendere decisioni riguardo i gas inquinanti e il problema del surriscaldamento ambientale, deluse, quindi, le aspettative di uno dei suoi più forti alleati in Europa, il Cancelliere tedesco Angela Merkel, che è uno degli sponsor più decisi di questo tipo d'iniziativa.


Bush si è detto invece propenso a sviluppare un piano ambientale che preveda l'abbattimento dei consumi per il trasporto privato e pubblico entro un certo numero di anni. “Gli Usa parteciperanno attivamente, o prenderanno la guida, di un quadro, di un accordo per succedere a Kyoto”, ha detto il Presidente Usa da Heiligendam, “il nostro ruolo è gettare un ponte fra i popoli dell'Europa e gli altri come la Cina e l'India.”


Un altro tema che prenderà il sopravvento nella giornata di oggi riguarda il problema dell'Africa, sia dal punto di vista economico che da quello delle malattie veneree. In questo senso c'è da registrare la posizione di Tony Blair che spingerà affinché i leader del G8 rispettino gli impegni presi durante il summit di due anni fa in Scozia, che prevedevano un raddoppio degli aiuti elargiti al continente africano entro il 2010.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here