Home News Calcio. Pareggio per l’Inter dopo lo 0-0 tra Milan e Roma, cade il Napoli

Calcio. Pareggio per l’Inter dopo lo 0-0 tra Milan e Roma, cade il Napoli

0
1

L'Inter non approfitta del pari di sabato tra Roma e Milan, fa anche lei 0-0 nel posticipo - a frenarla un Genoa ordinatissimo - e perde così l'occasione per allungare di nuovo sulle inseguitrisci, rossoneri. La situazione in testa rimane invariata, la capolista ha 4 punti sul Milan e 7 sulla Roma. Non basta questa volta neanche Balotelli, dal 1' in campo nel tridente: Mourinho, squalificato, rompe perfino il suo isolamento e scende sulla terrazza della tribuna executive, appena alle spalle della panchina occupata dal suo vice Baresi, per gridare in campo le sue indicazioni. Ma l'assalto finale, con Etòo in campo per Pandev, produce poche occasioni e zero gol.

Dietro il terzetto di testa, una prodezza di Miccoli basta al Palermo per scavalcare la Juventus e riportarsi al quarto posto confermando con decisione le ambizioni della squadra rosanero in chiave Champions. Contro il Livorno, però, la formazione rosanero deve sudare per conquistare i tre punti giunti grazie ad una prodezza del solito Miccoli.

Si ferma a Bologna la marcia del Napoli (in realtà già rallentata da qualche settimana) con i partenopei sconfitti per 2-1 dai felsinei capaci di mettere a segno un bruciante uno-due con Zalayeta e Adailton che di fatto stende i partenopei: non basta il gol di Rinaudo e il solito cuore per rimettere in sesto la partita. La formazione di Mazzarri perde terreno con la zona Champions e viene scavalcata dalla Sampdoria vittoriosa in rimonta contro la Lazio, con i biancocelesti sempre più invischiati nella lotta salvezza.

Un gol di Floccari illude la Lazio che poi subisce pareggio e sorpasso dalla Sampdoria che torna nelle zone alte della classifica. Un gol di Guberti e Pazzini poi spengono le speranze della formazione laziale. La Samp nel finale ritrova anche Antonio Cassano, tornato in campo dopo 50 giorni di assenza. Sfiora l'impresa il Catania che pareggia 2-2 in casa del Cagliari, dopo essere stata in vantaggio.

Respira il Bari al quale basta un gol di Castillo per avere la meglio sul Chievo e conquistare tre punti preziosi. Rimangono in coda Atalanta e Siena che pareggiano le gare interne rispettivamente con Udinese (0-0) e Parma (1-1): pari che servono a poco per una classifica difficile.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here