Home News Carburanti. Si fermano i rialzi sulla rete, prezzi rimangono invariati

Carburanti. Si fermano i rialzi sulla rete, prezzi rimangono invariati

0
65

Si tira il fiato sulla rete carburanti. Dopo gli aumenti dei giorni scorsi, nessuna compagnia ha messo mano oggi ai prezzi raccomandati di benzina e diesel. Sostanzialmente stabili anche i prezzi praticati che restano comunque ad alta quota per tutti i prodotti.

È quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it effettuato in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale per la rubrica Check-Up Prezzi QE. Nel dettaglio, oggi la media nazionale dei prezzi praticati della benzina (in modalità servito) va dall'1,457 euro/litro degli impianti Eni ed Esso all'1,473 euro/litro dei p.v. Tamoil. Le no-logo sono a 1,399 euro/litro. Per il diesel si passa dall'1,337 euro/litro riscontrato nei p.v. Eni all'1,355 euro/litro rilevato in media negli impianti Tamoil. No-logo a 1,277 euro/litro. Il Gpl, infine, si posiziona tra lo 0,737 euro/litro rilevato nei p.v. Eni allo 0,759 degli impianti Q8 (0,720 euro/litro le no-logo).

Passata l'ondata di rincari del fine settimana natalizio, oggi, stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, sulla rete carburanti si registra un solo movimento al rialzo. I prezzi sono compresi tra 1,46 e 1,477 euro/litro sulla benzina e tra 1,339 e 1,355 euro/litro sul gasolio e, questa mattina, a ritoccare i listini è stata Esso, che si era mantenuta nei giorni scorsi ben al di sotto delle altre. L'aumento è di 0,5 centesimi al litro su entrambi i prodotti, con i prezzi medi calcolati dalla Staffetta che si attestano a 1,464 euro/litro per la verde e a 1,344 euro/litro per il gasolio.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here