Casablanca: attentato sventato dalla polizia

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Casablanca: attentato sventato dalla polizia

10 Aprile 2007

                                                             Due aspiranti kamikaze in procinto di colpire sono morti oggi a Casablanca in seguito all’intervento della polizia.
I potenziali attentatori erano indagati per la loro connessione con l’attacco suicida dello scorso 11 marzo ad un internet caffè  nella stessa città. Secondo Al Jazeera, uno dei kamikaze, che si è fatto esplodere dopo l’uccisione del suo compagno da parte delle forze di polizia, era il fratello di Abdulfattah al Runghi, attentatore dell’11 marzo.

Al blitz di stamattina – riferisce però la tv araba – sarebbe sopravissuto un terzo terrorista, ora oggetto di una serrata caccia all’uomo.