Home News Caso Tarantini. Per Riesame condotta Berlusconi risponde a ipotesi reato

Caso Tarantini. Per Riesame condotta Berlusconi risponde a ipotesi reato

0
34

La condotta del premier Silvio Berlusconi nel caso Tarantini "appare perfettamente rispondente al paradigma legislativo di cui all'art. 366 bis c.p", ovvero al reato di induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all'autorità giudiziaria.

Lo scrivono i giudici del Tribunale del Riesame di Napoli nell'ordinanza con la quale hanno disposto la scarcerazione dell'imprenditore barese e della moglie Angela Devenuto (che era ai domiciliari) e il trasferimento dell'inchiesta da Napoli a Bari.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here