Home News Catania. Arrestati 2 poliziotti per favoreggiamento e rivelazione di segreti

Catania. Arrestati 2 poliziotti per favoreggiamento e rivelazione di segreti

0
16

Un vice questore aggiunto, un ispettore capo e un assistente capo della polizia di Stato in servizio nel commissariato di Augusta sono stati arrestati da loro colleghi della sezione di polizia giudiziaria di Siracusa in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Gip restuseo. Il reato contestato è di favoreggiamento, omessa denuncia e rivelazione di segreto d'ufficio nell'ambito di un'indagine per peculato.

Gli indagati sono il vice questore Pasquale Alongi, attualmente in servizio alla polizia di Frontiera di Catania che del commissariato è stato il dirigente, e l'assistente Francesco Marino, ai quali sono stati concessi gli arersti domiciliari. Ordine di custodia cautelare in carcere è stato invece disposto dal Gip per l'assistente Rosario Aglialoro.

Nell'ambito della stessa inchiesta risulta indagato per peculato e falso ideologico anche il titolare di un'autocarozzeria di Carlentini, Carmelo Virgillito, per il quale il Gip ha emesso il provvedimento cautelare dell'obbligo di firma quotidiana. Le indagini, che si sono avvalse anche di intercettazioni e pedinamenti, sono state svolte dalla sezione di polizia giudiziaria della polizia di Stato.

I particolari sull'inchiesta saranno resi noti alle 10.30, durante un incontro con la stampa nel Tribunale di Siracusa con il procuratore capo Ugo Rossi.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here