La sfida del simbolo

“C’è anche lo shampoo da uomo?”. Sui simboli di Italia Viva si scatena l’ironia del web

0
2823

Un simbolo che ricorda vagamente la cintura del wrestling femminile, uno che riecheggia lo slogan degli assorbenti con le ali e il terzo che – per stare sul sicuro – si limita alle due parole su sfondo bianco. Leggermente berlusconiano, Forza Italia style, ma non troppo. Che così non si rischia nulla. Matteo Renzi ha lanciato il sondaggio per scegliere il simbolo del suo nuovo partito e sul web si è scatenata l’ironia.

Incomincia Selvaggia Lucarelli: “Bello il simbolo di Italia viva, se lo voti in quei giorni lì puoi persino fare la ruota”. Continua lo scrittore Christian Raimo: “Il primo sembra un prodotto per migliorare la flora batterica o un analgesico per dolori mestruali, il secondo una marca di assorbenti o un discount di pompe funebri, il terzo uno smacchiatore per interni o una catena di cibo bio per animali”. Conclude nel modo più ovvio Pippo Civati, ex renziano doc, ora avversario del senatore di Firenze: “Sceglierei quello allineato a destra, mi pare più coerente”.

Eppure Renzi ci crede. “Facciamo una cosa diversa dagli altri partiti: decidiamo il logo tutti insieme – afferma l’ex premier lanciando il sondaggio online – Qui ci sono le tre proposte che abbiamo selezionato tra le tante arrivate in questi giorni. Per votare basta andare sul sito e scegliere quella che preferite. Mi piace l’idea che questa nostra nuova Casa sia un luogo ricco di partecipazione. A cominciare dal simbolo che ci rappresenterà sulla scheda elettorale. In attesa di votare per Italia Viva, avete una settimana per votare il simbolo”.

Si vota dunque. Mentre il voto vero, stando ai sondaggi, sembrerebbe in qualche modo premiare Italia Viva. Pur in leggera flessione rispetto a una settimana fa, il partito di Renzi secondo il sondaggio Swg de La7 si attesterebbe al 5.3% superando Forza Italia, ferma al 5,1%. Ma i sondaggi lasciano il tempo che trovano… Quasi come quelli lanciati per decidere un simbolo.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here