Centrodestra di battaglia: “Insieme per dire No al Conte bis voluto da Bruxelles”

1
1415

“In nome del popolo sovrano, elezioni subito”. Lo chiedono i manifestanti riuniti a piazza Montecitorio – stracolma come le piazze vicine dove sono stati installati maxi schermi per seguire l’evento – giunti per protestare contro la fiducia al governo Conte bis oggi alla Camera.

Dal palco allestito di fronte Montecitorio, intanto, parlano diversi esponenti di Fdi. “Questo è il nostro vaffa day contro i poltronari”, dicono.

Oltre a Giorgia Meloni, padrona di casa dell’iniziativa indetta proprio da Fratelli d’Italia, arriva anche Matteo Salvini, circondato da decine di cronisti, scavalcando le transenne che delimitano la Camera dal resto della piazza, dove manifestanti di Lega e Fdi sono da un paio d’ore per protestare contro il governo Conte bis. Boato dei manifestanti alla vista di Salvini.

“Salutiamo i poltronari chiusi in questo momento nel palazzo e che così hanno perduto ogni dignità. Vergogna per chi ha paura del voto e del giudizio degli elettori“.

Subito selfie, abbracci, baci e cenni d’intesa tra Giorgia Meloni e Giovanni Toti, leader di “Cambiamo”, sotto il palco di piazza Montecitorio, dove Fdi e Lega si sono dati appuntamento per manifestare contro il governo Conte bis. Il presidente della Regione Liguria, da poco fuoriuscito da Fi, non ha fatto mancare la propria presenza in piazza e poco prima dell’intervento della leader di Fdi si è intrattenuto con lei per qualche foto.

Non poteva mancare nella piazza contro il nascente Governo Conte 2, un riferimento polemico al ‘partito di Bibbiano’. Un gruppo di manifestanti regge con qualche difficoltà uno striscione di carta, sul quale campeggiano i simboli di Pd e M5s e la domanda: “D’accordo su Bibbiano?”

  •  
  •  

1 COMMENT

  1. Errare Humanum Est …

    … Perseverare nel

    1) non scegliere, quale Presidente del Consiglio, un ex Governatore Regionale che abbia, in passato, ben operato a casa sua … é Diabolico !

    L’unico Laboratorio Politico necessario all’Italia é quello che, credo, mai si sia sperimentato da quando esistono le Assemblee Legislative in tutte le Regioni, cioè dal 1970-75 in poi.

    Ciò contribuirebbe alla crescita del nostro Sistema Politico Istituzionale ed inserirebbe l’Idea di Propedeuticità nei tentativi di Governo.

    2) Continuare ad accordare fiducia a Coalizioni Parlamentari che non siano rappresentative del 50% del Corpo Elettorale (cioè di 25,5 Mln di Cittadini/Elettori) é poi, oltremodo, masochistico, indipendentemente dalla Collocazione Politica delle Coalizioni stesse.

    Non é che all’origine della storica Precarietà dei Governi Nazionali ci siano entrambe le … Sviste ?

    Jaba Daba Lux,
    Jaba Daba Lex,
    Jaba Daba Dux ?!?!?!

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here