Cipro: Urne aperte, tre candidati in corsa per la presidenza

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Cipro: Urne aperte, tre candidati in corsa per la presidenza

17 Febbraio 2008

Sono iniziate le operazioni di voto a Cipro, dove la popolazione della parte greca dell’isola è chiamata a eleggere il nuovo presidente della repubblica.

Secondo i sondaggi della vigilia, la vera sfida è fra tre candidati: il capo di Stato uscente Tassos Papadopoulos, dato in lieve vantaggio, il comunista Demetris Christofias e l’ex ministro degli Esteri conservatore Ioannis Kasoulides.

Circa 1.150 seggi sono aperti dalle 7 ora locale, le 6 in Italia, e chiuderanno alle 17. A un secondo turno, in programma domenica prossima, accederanno i due candidati che oggi raccoglieranno il maggior numero di consensi.

Si tratta delle prime elezioni presidenziali a Cipro da quando, nel 2004, il Paese è diventato membro dell’Unione Europea. Dal 1974 l’isola è divisa in due: il governo della parte nord è riconosciuto soltanto dalla Turchia. (fonte Afp)