Home News “Colpisci Berlusconi”. Gioco sul web, è bufera

“Colpisci Berlusconi”. Gioco sul web, è bufera

0
9

L'aggressione al premier Silvio Berlusconi a opera di Massimo Tartaglia è diventata un videogame.

Dall'alto dello schermo cadono riproduzioni di famosi monumenti italiani (c'è il duomo di Milano ma anche la torre di Pisa). Il giocatore deve muovere la sagoma del premier cercando di intercettare il maggior numero di souvenir nel tempo stabilito.

“Faremo tutto il possibile per coinvolgere la polizia postale per oscurare il sito che usa l'immagine del Presidente Berlusconi, dopo il ferimento di ieri, per uno stupido gioco”. Lo afferma Antonio Mazzocchi, deputato del Pdl e Presidente dei Cristiano Riformisti, annunciando dalle pagine del sito www.cristianoriformisti.it una interrogazione al ministro dell'Interno Maroni per oscurare un sito che gioca con l'aggressione al Premier. “Scagliare un duomo di Milano contro il Premier è infatti diventato un gioco demenziale in rete. Questo per dire come non ci sia solo il gesto isolato di un folle, ma una vera e propria campagna di odio nei confronti del Presidente del Consiglio”.

“È una vergogna - ha aggiunto Mazzocchi - che si commenta da sola e chiederò personalmente al Ministro Maroni di prendere immediati provvedimenti. Inoltre, annuncio sin da ora una interrogazione urgente per conoscere i responsabili e quali iniziative intenda prendere il Governo quantomeno per deplorare l'accaduto». «È un continuo incitamento all'odio personale. Non è un caso - conclude - che tutto ciò avvenga una settimana precisa dal No Berlusconi day. Il proliferare di siti contro il premier è preoccupante. È il caso di iniziare a prendere seri provvedimenti, anche penali, nei confronti di chi commette precisi reati e non fa altro che gettare benzina sul fuoco”.

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here