Conte: “Questo Governo si ferma qui. Oggi andrò al Quirinale per le dimissioni”

0
1024

“Questo Governo si arresta qui” per via della crisi che lo “compromette”. Lo dice il premier Giuseppe Conte, intervenendo nell’Aula del Senato sulla crisi di governo. “Oggi andrò al Quirinale per le dimissioni”.

Prima di annunciare le dimissioni il premier Giuseppe Conte durante il suo intervento in Senato, ha definito “oggettivamente grave”, per le conseguenze “economiche e politiche” sul Paese, la decisione di Matteo Salvini, seduto alla sua destra tra i banchi del governo, di staccare la spina al governo depositando una mozione di sfiducia. Conte ha detto che la crisi non si può consumare con “dichiarazioni affidate ai social o nelle piazze” senza un adeguato contraddittorio in Parlamento.

La decisione della Lega “interrompe prematuramente per ragioni elettorali un’operazione di governo che aveva ottenuto molti risultati e molti ne stava realizzando” ed è per questo “oggettivamente grave”, aggiunge Conte. Inoltre, viola “il solenne impegno che il leader della Lega aveva assunto con il contratto di governo” e comporta “gravi rischi per il Paese” in virtù delle tempistiche che rendono “altamente probabile” l’esercizio provvisorio e l’aumento dell’Iva. Per Conte Salvini è stato un “irresponsabile” che ha inseguito interessi personali.

Nella sua replica Salvini apre di nuovo ai 5 Stelle e annuncia: “Sono disponibile al taglio dei parlamentari e a fare la Manovra e poi ad andare al voto. Noi ci siamo“.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here