Contrada, il Pg: “Scarceratelo subito”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Contrada, il Pg: “Scarceratelo subito”

23 Luglio 2008

Il sostituto procuratore generale Ugo Ricciardi ha espresso «parere favorevole alle istanze» di differimento pena per Bruno Contrada. La richiesta è stata avanzata ai giudici del Tribunale di sorveglianza di Napoli, davanti al quale è in corso l’udienza, che si sono ritirati in camera di consiglio per decidere.

L’ex funzionario del Sisde, che sta scontando una condanna a 10 anni di reclusione per concorso esterno all’associazione mafiosa, è presente in aula ma tra poco sarà trasferito in ambulanza nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere. Lo si apprende dal legale di Bruno Contrada, l’avvocato Giuseppe Lipera, del foro di Catania.