Home News Corea del Nord. Kim Jong-il: “Rinascita del cinema di propaganda”

Corea del Nord. Kim Jong-il: “Rinascita del cinema di propaganda”

0
7

Il leader nordcoreano Kim Jong-il, grande appassionato di cinema e spettacolo, ha chiamato a raccolta i più noti registi del Paese per dare vita a un "rinascimento" del cinema di propaganda comunista, genere che aveva toccato il culmine negli anni Settanta.

Secondo quanto riporta oggi la radio statale e organo di regime Kcbs, numerosi cineasti e personalità del mondo dello spettacolo nordcoreano hanno partecipato giovedì, su espresso invito del dittatore stalinista, a un evento organizzato presso il Palazzo della Cultura del Popolo a Pyongyang, conclusosi con la promessa di dare alla luce una nuova serie di pellicole per "mostrare la grandezza del Partito dei Lavoratori e del leader Kim Jong-il, insieme alla superiorità del socialismo nordcoreano".

Secondo il racconto dei presenti riportato dai media statali, Kim ha rivolto un sentito appello agli artisti per riportare in auge l'industria nazionale del cinema di propaganda, in modo da accendere "le fiamme di una rivoluzione cinematografica nell'era Songun ('priorità all'esercitò)", descrivendo inoltre i film come "il mezzo più potente per educare il popolo".

Il resoconto dei mezzi di informazione nordcoreani non specifica, tuttavia, se all'evento abbia partecipato di persona anche il 'caro leader', che sarebbe reduce da un ictus e, secondo indiscrezioni non confermate dei media sudcoreani, potrebbe avere davanti a sè non più di 5 anni di vita a causa di un cancro al pancreas.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here