Home News Coronavirus, Conte: “Non c’è più tempo”. Tutta Italia ora è “zona protetta”

La decisione

Coronavirus, Conte: “Non c’è più tempo”. Tutta Italia ora è “zona protetta”

0
10

Scatta  l’estensione a tutta Italia delle restrizioni già previste in Lombardia per l’emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte.

“L’Italia sarà zona protetta, così da evitare su tutto il territorio della penisola gli spostamenti non indispensabili”.
“Tempo non ce n’è. I numeri ci dicono che stiamo avendo una crescita importante dei contagi e dei deceduti. Ho deciso di adottare misure ancora più forti per contenere l’avanzata del coronavirus – ha spiegato il presidente del Consiglio -. Le nostre abitudini vanno cambiate ora, dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia, lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se tutti collaboreremo. Sto per firmare un provvedimento che possiamo sintetizzare con l’espressione io resto a casa”.

“Non c’è ragione per cui proseguano le manifestazioni sportive, abbiamo adottato un intervento anche su questo – ha aggiunto -. Inoltre portiamo la sospensione delle attività didattiche sino al 3 aprile su tutta la penisola isole comprese”.

Non è all’ordine del giorno una limitazione dei trasporti pubblici, per garantire la continuità del sistema produttivo e consentire alle persone di andare a lavorare – ha precisato il premier -. Sarà possibile l’autocertificazione per la giustificazione degli spostamenti, ma se ci fosse una autocertificazione non veritiera ci sarebbe un reato”.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here