Home News Corte dei Conti: impennata pressione fiscale

Corte dei Conti: impennata pressione fiscale

0
90

Il miglioramento dei conti pubblici "è da attribuire per intero ad un’impennata né programmata né prevista della pressione fiscale, passata dal 40,6 per cento del 2005 al 42,3 del 2006”, lo affermato oggi il presidente di sezione della Corte dei Conti Fulvio Balsamo nel corso della sua relazione nel giudizio sul rendiconto generale dello Stato per l’esercizio finanziario 2006.

Pertanto, i favorevoli risultati conseguiti sul fronte dei saldi di finanza pubblica, precisa Balsamo "non consentono di esprimere un giudizio positivo sulle modalità attraverso le quali sono stati conseguiti". 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here