Home News Covid, balletto infinito del Governo. Ora si copia la Merkel: nuovi divieti a Natale

Natale blindato

Covid, balletto infinito del Governo. Ora si copia la Merkel: nuovi divieti a Natale

0
286

Continua il balletto del Governo sulle misure anticontagio in vista del Natale. Ora l’Esecutivo valuta un forte irrigidimento nei giorni festivi e prefestivi: l’idea è quella di rendere tutta l’Italia zona rossa o arancione nelle giornate più a rischio, permettendo però un allentamento per i piccoli Comuni. Si valuta una deroga che dia, a chi abiti in paesi sotto i 5000 abitanti, la possibilità di spostarsi entro i 30 chilometri.  L’ipotesi è adottare norme omogenee in tutta Italia, con un irrigidimento delle disposizioni come annunciato anche dalla Merkel in Germania.

“Sono ormai lunghi mesi che siamo tutti impegnati, con grandi e piccoli sacrifici, nella battaglia contro il Covid-19. La nostra comunità nazionale, pur tra mille difficoltà, è riuscita a mostrare un forte spirito di coesione e un grande senso di responsabilità. Sono convinto che continueremo a mostrare questa saldezza anche nelle prossime settimane, in occasione delle festività natalizie. Dobbiamo continuare a impegnarci e a mantenerci vigili per contrastare il contagio”, scrive su Facebook il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

A quanto si apprende dal vertice di ieri sono emersi nel dettaglio tre scenari, comunque simili tra loro. Il primo scenario è quello che vorrebbe l’istituzione di una zona arancione nazionale col divieto di uscita dal proprio comune e la chiusura totale di ristoranti e bar. La seconda ipotesi è quella di una zona rossa nelle Festività per l’intero Paese: chiusura negozi, no agli spostamenti non essenziali fuori dalla propria abitazione con qualche deroga solo per partecipazione ai riti religiosi. La terza possibilità è invece quella di affiancare alla chiusura di bar e ristoranti un rafforzamento del coprifuoco dalle 18 alle 20 per l’intero periodo di festa per bloccare cenoni, aperitivi e feste in abitazioni private. Oggi è previsto un summit con la Cts e se ne saprà di più.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here