Home News Crisi mercati. Napolitano: “no a tagli generalizzati”

Crisi mercati. Napolitano: “no a tagli generalizzati”

0
48

No a tagli generalizzati della spesa pubblica, che invece va riorganizzata per rendere l'Italia un Paese più competitivo. E' il concetto espresso, durante la visita allo stabilimento Fiat Elasis di Pomigliano d'Arco, dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che si è soffermato più volte sulla difficile situazione economica che il Paese sta attraversando.

"Al di là dei singoli Governi - ha sottolineato il capo dello Stato, con riferimento all'Italia - c'è stata una costante nella scelta di tagliare in modo più o meno uguale" alcune voci del bilancio pubblico. L'effetto, ha spiegato con un lungo ragionamento il capo dello Stato, è stato quello di "cristallizzare le peggiori tendenze che si sono sedimentate nella spesa pubblica e nel bilancio dello Stato. Lascia invariata la nostra posizione rispetto a Paesi nostri concorrenti". Per correggere questo indirizzo il presidente ha sottolineato la necessità di "impegno" da parte delle classi dirigenti.

 

 

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here