Home News Crisi. Nuova missione Ue in Grecia per verificare attuazione piano austerity

Crisi. Nuova missione Ue in Grecia per verificare attuazione piano austerity

0
32

Scatterà a giorni la nuova missione ad Atene di Commissione Ue, Bce ed Fmi per valutare lo stato di attuazione del piano di austerity greco e decidere il versamento della seconda tranche di prestiti europei alla Grecia per il 2010.

"Il programma greco sembra procedere molto bene - ha affermato il commissario Ue agli affari economici e monetari, Olli Rehn, ieri sera alla fine dell'Eurogruppo - e la riduzione del deficit va meglio del previsto. Atene - ha aggiunto - ha poi messo in campo una radicale riforma pensioni, e questo va nella giusta direzione, quella di ridurre drasticamente la spesa".

Rehn ha quindi ricordato come "una nuova missione partirà a giorni e durerà fino ai primi di agosto. Servirà - ha spiegato - per valutare a pieno il programma greco, se la tabella di marcia è stata rispettata e vedere se ci sono le condizioni per poter stanziare la seconda tranche del prestito a settembre".

Seconda tranche versata dalla Ue che dovrebbe ammontare a circa 9 miliadi di euro. Finora la Grecia ha ricevuto da Ue ed Fmi circa 20 miliardi di euro. La prima tranche Ue - versata a maggio - è stata pari a 14,5 miliardi, a cui si è aggiunta la prima tranche di prestiti dell'Fmi - sempre a maggio - pari a 5,5 miliardi di euro.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here