Crisi. Per Trichet mandato della Bce resta “la stabilità dei prezzi”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Crisi. Per Trichet mandato della Bce resta “la stabilità dei prezzi”

12 Giugno 2009

Il mandato principale della Bce resta "la stabilità dei prezzi" nel medio periodo e questo mandato rappresenta "uno scudo" per l’Eurozona contro i rischi di deflazione. Lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, intervenendo a un convegno a Sofia, in Bulgaria.

Trichet ha confermato che le attese di inflazione di lungo periodo nell’Eurozona "restano stabili" a livelli compatibili con la stabilità dei prezzi, "malgrado le turbolenze e le misure straordinarie" della Bce, e ha spiegato che la crisi finanziaria globale "ha le sue radici nell’evoluzione del settore finanziario". Sarebbe "imperdonabile", ha avvertito Trichet, se "tra qualche anno" ci trovassimo di fronte a una nuova crisi come quella in corso.