Croazia. Baricevic: “Speriamo in trattato adesione entro giugno”

Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Croazia. Baricevic: “Speriamo in trattato adesione entro giugno”

21 Settembre 2009

"Speriamo di concludere i negoziati entro la prossima estate e di firmare il Trattato di adesione all’Ue con la presidenza di turno spagnola", quindi entro giugno del 2010. È quanto ha spiegato l’ambasciatore croato a Bruxelles, Branko Baricevic, a margine della sua partecipazione alla riunione del gruppo di lavoro del Comitato delle regioni Ue sulla Croazia, oggi a Bruxelles.

Dopo l’accordo raggiunto sulla disputa transfrontaliera con la Slovenia, che da dicembre del 2008 ha bloccato con il suo veto il processo, "contiamo di riuscire ad aprire tutti i capitoli negoziali – ha detto Baricevic – e allo stesso tempo di chiuderne la metà, entro la fine del 2009".

In una previsione di lungo periodo, secondo l’ambasciatore croato a Bruxelles "considerando il voto del Parlamento europeo e la ratifica da parte dei 27 Stati membri, l’entrata nell’Ue dovrebbe avvenire tra la seconda metà del 2011 e l’inizio del 2012".