Home News Damiano: protocollo welfare da 25 miliardi. Se si va oltre si perde tutto

Damiano: protocollo welfare da 25 miliardi. Se si va oltre si perde tutto

0
95

Il protocollo sul nuovo welfare varato dal governo vale 25 miliardi in 10 anni, esclusi i 10 miliardi per gli interventi sulle pensioni (superamento dello scalone e lavori usuranti), che vengono reperiti all'interno del sistema. "Se si va oltre il segno si corre il rischio di perdere tutto". Così il ministro del Lavoro Cesare Damiano.

Il messaggio Damiano lo invia all'ala della sinistra radicale, che ha criticato il documento, e che ha chiesto modifiche e ha preannunciato battaglia in Parlamento.

Il protocollo, ha detto il ministro nel corso di una intervista al Sole 24 ore, è stato apprezzato. "Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno già scolto le riserve" e lo firmeranno, seppure con '"valutazioni differenti". Anche Confindustria "ha espresso su diversi capitoli una valutazione positiva". 'Tutto questo non può essere sottovalutato. Ci troviampo di fronte ad un protocollo che avra' un forte impatto riformatore sullo stato sociale e sulla competitivita''.

Il governo, ha ribadito Damiano "giudica conclusivo l'accordo con i sindacati". "Naturalmente il parlamento ha la sua autonomia, ma le modifiche possono portare a miglioramenti ma anche a peggioramenti, quindi e' necessario non cambiare rotta".

Possibile il risorso al voto di fiducia? "La scelta spetta al premier e alla sua collegialita'. Certo, di fronte alla qualita' e alla complessita' delle materie, nulla è da escludere".

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here