Home News Delitto di Via Poma. Rinviato a giudizio Raniero Busco

Delitto di Via Poma. Rinviato a giudizio Raniero Busco

0
2

Raniero Busco, ex fidanzato di Simonetta Cesaroni, uccisa con 30 coltellate il 7 agosto 1990 a Roma in via Poma, è stato rinviato a giudizio per omicidio volontario. Il processo comincerà il 3 febbraio prossimo davanti ai giudici della Terza corte d'Assise. A disporre il processo è stato il Gup Maddalena Cipriani.

Secondo i consulenti dell'accusa l'arcata dentale di Raniero Busco è compatibile con la traccia di un morso lasciata sul seno di Simonetta Cesaroni. Questo uno degli elementi che avrebbe portato al rinvio a giudizio dell'ex fidanzato della segretaria romana.

A portare alla decisione del rinvio a giudizio anche altri risultati delle consulenze svolte dopo l'accelerazione impressa alle indagini dalle nuove tecniche investigative. Il riferimento specifico sarebbe ai test di rilevazione delle tracce biologiche e le analisi di quelle ematiche.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here