Di Cosentino i camorristi sapevano tutto tranne in che partito trovarlo

LOCCIDENTALE_800x1600
LOCCIDENTALE_800x1600
Dona oggi

Fai una donazione!

Gli articoli dell’Occidentale sono liberi perché vogliamo che li leggano tante persone. Ma scriverli, verificarli e pubblicarli ha un costo. Se hai a cuore un’informazione approfondita e accurata puoi darci una mano facendo una libera donazione da sostenitore online. Più saranno le donazioni verso l’Occidentale, più reportage e commenti potremo pubblicare.

Di Cosentino i camorristi sapevano tutto tranne in che partito trovarlo

11 Novembre 2009

“Una tesi al di fuori del pluralismo” Dice Sergio Zavoli alla Repubblica (11 novembre) Zavoli, Maltese, Serra sono talenti sprecati per la politica, e pensare che erano così puntuali quando si occupavano di ciclismo o canzonette

“Punta in maniera ormai sistematica alla delegittimazione del potere giudiziario” Dice Massimo L. Salvadori sulla Repubblica (11 novembre) Sì, Silvio è fatto così: si inventa tutti i più assurdi pretesti per farsi processare pur di insultare i pm

“Il fango torna a uccidere” Dice un titolo del Riformista (11 novembre) Questa volta il fango che torna a uccidere in Campania, a Ischia più precisamente, è quello vero, non quello opportunamente sollevato da qualche toga

“Mi pare che fosse candidato nel Ccd” Dice Dario De Simone alla Stampa (11 novembre) Fantastici pentiti camorristi, dovevano votare Cosentino ma non sapevano bene in che partito trovarlo