Home News Dopo Francesco, anche la Cina si congratula con Biden

Scacchiere mondiale

Dopo Francesco, anche la Cina si congratula con Biden

0
284

Dopo la telefonata di papa Francesco, che nella giornata di ieri si è complimentato con Joe Biden per la (presunta) vittoria alle elezioni presidenziali immaginando una collaborazione sui temi del clima e dei migranti, sono arrivate oggi le congratulazioni della Cina. Al pari di altri Paesi, Pechino aveva atteso e aveva evitato la precipitose esternazioni che avevano indotto numerosi governi (fra cui quello italiano) a dare per chiusa la partita già poche ore dopo l’avvio dello spoglio. A sbloccare il regime di Xi Jinping sarebbe stata l’attribuzione della proiezione di vittoria in Arizona a favore del candidato democratico.

“La Cina rispetta la scelta del popolo americano – ha detto in una conferenza stampa il portavoce del ministero degli esteri cinese, Wang Wenbin -. Esprimiamo le nostre congratulazioni a Biden e alla vice Kamala Harris”. Wang ha tuttavia aggiunto, “allo stesso tempo”, che “la comprensione della Cina è che il risultato delle elezioni americane sarà determinato nel rispetto della legge e delle procedure statunitensi”.

Vedremo quale sarà la reazione di Donald Trump, deciso a non darsi per vinto e a perseguire ogni strada legale per dimostrare che l’attribuzione della vittoria a Biden sarebbe frutto di numerose irregolarità. Di certo né il Vaticano dell’era Bergoglio (ricordiamo che Francesco pochi mesi fa aveva rifiutato di ricevere Mike Pompeo in visita di Stato a Roma) né la Cina di Xi possono essere considerati sostenitori del presidente uscente. Ancora una volta, le elezioni americane sono un evento cardine nello scenario geopolitico mondiale.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here