Economia. A Bruxelles convention delle banche popolari e cooperative

0
15584

L’8 aprile prossimo si svolgerà a Bruxelles la IV Convention delle Banche popolari e cooperative europee. Il Summit sarà ospitato nella sede del Parlamento Europeo, a fare gli onori di casa sarà il Vice-Presidente On.le Gianni Pittella. Ne dà notizia l’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari italiane.

La Convention, che vede la partecipazione di esponenti della cooperazione bancaria, delle PMI e delle istituzioni europee sarà dedicato all’analisi ed alla discussione del sostegno che la Cooperazione Bancaria internazionale sta fornendo all'economia reale nel quadro della recente crisi economica e nella prospettiva dell’auspicata ripresa. Con 4.200 banche, 50 milioni di soci e 175 milioni di clienti, la Cooperazione nel settore del credito rappresenta la quota maggioritaria, in Europa, di imprese bancarie.

“Sarà un’occasione - ha dichiarato Giuseppe De Lucia Lumeno, Segretario Generale dell’Assopopolari - per fare il punto sulla situazione in questo primo scorcio del 2010 e sulle prospettive dei prossimi mesi. In questo momento due sono le priorità che riteniamo più rilevanti: proseguire l’impegno, fin qui straordinario, a sostegno dell’economia dei nostri territori e valutare attentamente le ripercussioni che potrebbero avere, sulle realtà locali più legate alle PMI, le nuove misure in discussione sul patrimonio di vigilanza e i coefficienti patrimoniali delle banche. Le finalità prudenziali di queste misure non potranno certo costituire la via per una contrazione delle risorse necessarie ad un tessuto produttivo messo fino ad oggi a dura prova di sopravvivenza”.

“I criteri guida - ha concluso Giuseppe De Lucia Lumeno -  dovranno necessariamente ispirarsi ad equilibrio e proporzionalità nel valutare e calibrare ambiti e misure applicative”. 

I lavori saranno aperti e conclusi da Piet Moerland, Presidente dell’EACB (l’Associazione Europea delle Banche Cooperative) e Presidente del Comitato Esecutivo di Rabobank, e verteranno sulla discussione delle iniziative per salvaguardare la stabilità delle attività finanziarie a livello internazionale. L’incontro vedrà, inoltre, la partecipazione di Hervè Guider, Direttore Generale dell’EACB, Andrea Benassi, Segretario Generale dell’UEAPME (l’Unione Europea delle PMI), di Maurizio Comoli Membro del Comitato Esecutivo dell’EACB in rappresentanza delle Banche Popolari italiane e di Michel Barnier, Commissario Europeo al Mercato Interno e ai Servizi Finanziari.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here