Grillini a sinistra

Emilia Romagna, consigliera regionale M5S invita al voto disgiunto e a sostenere Bonaccini

0
2886

In vista del voto del 26 gennaio alle regionali emiliano-romagnole, continuano i distinguo all’interno del Movimento 5 Stelle e la progressiva adesione al Pd del governatore uscente Stefano Bonaccini. A fare un passo verso il Pd è stavolta la consigliere regionale M5S Raffaella Sensoli. “£Con le percentuali che avevamo un anno e mezzo fa ce la saremmo potuta giocare ma ora bisogna essere razionali e ammettere che la corsa per la presidenza è tra Bonaccini e la Borgonzoni – spiega la Sensoli come riporta Rimini news – ed è bene sapere quindi che è possibile anche votare per il Movimento e allo stesso tempo votare Stefano Bonaccini come presidente”.
La Sensoli, che comunque non si ricandida il 26 gennaio, da sempre era stata tra i favorevoli a una alleanza col Pd o comunque si era detta favorevole al voto su Rousseau per chiedere il parere degli iscritti. A quanto pare dunque Bonaccini potrà contare almeno sul voto come presidente della sua ex avversaria in Assemblea regionale.

Una scelta, quella della consigliera regionale grillina, che si somma a quella ben più dirompente del referente modenese del M5S Piergiorgio Rebecchi. Lo storico capo del Movimento 5 Stelle a Modena ha infatti deciso di candidarsi alle regionali nella lista del Pd che così spera di catturare il voto dell’elettorato di sinistra dei 5 Stelle.

Tutto questo mentre, le smentite ufficiali, non è ancora tramontata l’ipotesi che il Movimento 5 Stelle possa alla fine convergere per una alleanza con il Pd. Al momento infatti l’unica certezza, suffragata da Rousseau nonostante la contrarietà di Di Maio e del capo emiliano Massimo Bugani, è che i grillini in Emilia Romagna presenteranno una loro lista, ma ancora non è stato scelto il candidato presidente. E a meno di due mesi dal voto, con Bonaccini e Borgonzoni già in aperta campagna elettorale, questo non è un dettaglio da poco.

  •  
  •  

Aggiungi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here